Ciao a tutti, amici e amiche di Zona Wrestling, e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Major League Wrestling! Io sono Mauro Cambus e vi illustrerò cosa è accaduto durante l’episodio #104 di Fusion trasmesso, anche questa settimana e per l’ultima volta, da Philadelphia (Pennsylvania).

Lo show inizia subito in diretta dal ring, con l’arrivo di Douglas James per il primo match della serata. Intanto, il tavolo di commento presieduto da AJ Kirsch e Rich Bocchini ci dà il benvenuto a questo nuovo show di Fusion dalla 2300 Arena di Philadelphia, ricordandoci subito il nostro importante main event, Mance Warner vs MJF per il primo match nella MLW secondo cui il perdente dovrà lasciare la compagnia, e avremo anche degli aggiornamenti sulle condizioni di salute di Brian Pillman Jr. dopo l’assalto subito la scorsa settimana da parte di Injustice.

Dopo la sigla, vediamo arrivare, dunque, l’avversario di Douglas James nell’opener dello show, ovvero Septimo Dragon. Il match può cominciare!

Singles Match – Douglas James vs Septimo Dragon 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Abbiamo già visto, nelle scorse settimane e in altre occasioni, come Douglas James e Septimo Dragon, nelle loro rispettive chance, abbiano dimostrato di essere dei talenti eccezionali sul ring, e questo match, sin dal primo secondo, ne è un’ennesima dimostrazione. Lo scontro diventa esplosivo sin dalle sue prime fasi, con uno scambio di mosse velocissimo. Lo scontro tra i due si evolve, poi, in uno scambio fantastico e devastante di colpi più di potenza che di velocità, che mette un sacco di carica e potenzialità all’incontro. Tuttavia, viene presto posto un punto fermo alla contesa da parte di Douglas James, che esegue una spettacolare deathvalley driver sull’angolo ai danni di Septimo Dragon, il quale viene poi messo in una guillotine choke e costretto a cedere. Avrei super gradito vedere il match durare un po’ di più, ma per il tempo dato la performance è stata più che soddisfacente da parte di entrambi i talenti. Grande futuro per i due!

Winner: Douglas James

I due partecipanti al match si scambiano un gesto di rispetto per il grande match messo su.

Subito dopo, ci ritroviamo nel parcheggio con Richard Holliday, poiché il tavolo di commento ci informa del tentativo, da parte di Dynasty, di mettere a repentaglio l’incolumità di Mance Warner prima del suo importante match contro MJF. L’intervistatore dimostra di infastidire Holliday, il quale sta avendo una conversazione al telefono con Gino Medina, il quale informa Holliday di un presunto problema con Logan (Creed si suppone?). Holliday, data l’emergenza, si allontana di corsa.

Nuovo video di promozione e per mettere hype sul nuovo, inquietante arrivo nella MLW di Pagano.

Viene mandato un video di riepilogo del debutto, con vittoria, nella MLW, nel “lontano” Febbraio 2019, di Mance Warner, in onore del suo importante match della serata. Warner viene, quindi, intervistato nel backstage da Alicia Atout, la quale gli chiede se riuscirà, sperando in bene (eh già, Alicia non ha un buon occhio per MJF, con tutte le allusioni sessuali fatte in passato direi che è comprensibile lol), a scacciare MJF dalla Major League Wrestling, chiedendo, inoltre, come si sta preparando all’Empty Arena Match. Warner risponde dicendo che non ci sarà un pubblico a dargli la solita carica ed energia stavolta, ma forse è meglio, perché ha in serbo per MJF qualcosa che il pubblico non gradirebbe vedere, e nemmeno sua madre, data la violenza che subirà. MJF può pure portare i suoi lacché, Warner può avere, di suo, della retroguardia, che potrebbe esserci oppure no, ma non ha importanza. Alicia ribadisce che ci sia il pericolo che tutta Dynasty interferirà nello scontro, ma Warner dice di avere i suoi pugni pronti per stendere tutti, e un potenziale asso nella sua manica.

Vengono, successivamente, mandate nuovamente le immagini, date durante le parti finali della scorsa puntata, in cui Brian Pillman Jr. subisce un violento e orripilante attacco, nei parcheggi, da parte di Injustice. Date queste atroci azioni, ci viene detto che i membri di Injustice sono stati sospesi dagli show e, inoltre, puniti con una sanzione amministrativa pari a 10,000 dollari.

Ci viene ricordato, poi, che dalla prossima settimana avremo il grande evento di collaborazione tra la MLW e la AAA, Super Series, in cui ci vengono, inoltre, presentati alcuni rappresentanti di entrambe le fazioni.

Vediamo poi, dal backstage, LA Park, accompagnato da due alleati dei Los Parks, il quale decide di sfidare Psycho Clown ad un match 3vs3 per inaugurare le Super Series. Veniamo a conoscenza, inoltre, che alle Super Series Alexander Hammerstone difenderà, per la nona volta, il suo National Openweight Championship dall’assalto di Laredo Kid.

Vediamo, poi, Alicia Atout nel backstage davanti agli spogliatoi personali di Dynasty, pronta ad intervistare MJF in vista del suo importante Empty Arena Match nel main event. Hammerstone ed Holliday aprono la porta, con quest’ultimo che dice che Alicia non può aver parola con Maxwell, né tantomeno, secondo le direttive contrattuali del padre/avvocato, di arrivare alla loro porta e filmare. Hammerstone aggiunge che Gino e MJF sono nel bel mezzo del rituale pre-match (ma che…) e Alicia non ha diritto di ficcarci il naso. Alicia non capisce e rimane confusa (giustamente) dal comportamento di Dynasty, il quale conferma la loro non-disponibilità, chiudendo la porta perché sia mai che la loro “aria preziosa” circoli al di fuori. Poor Alicia…

Mentre ci viene detto che, a breve, avremo un recap di quello che è stato il main event della scorsa settimana tra King Mo e Low Ki per decidere chi fosse il vero “re degli knockout”, abbiamo, anche per MJF, un video circa il suo debutto, con tanto di vittoria rubatissima, nella MLW nell’ancor più lontano 5 Ottobre del 2017. In successione, abbiamo un video promozionale per il merchandise targato MLW. Dopo un piccolo break, vediamo un altro video che mette hype al nostro main event, con la vittoria del Middleweight Title da parte di MJF nel Luglio 2018, contro l’allora campione Joey Ryan.

Tornando al backstage, vediamo Alicia pronta ad intervistare Savio Vega per chiedergli cosa lui ne pensi dell’Empty Arena Match, con carriera in palio, tra Mance Warner e MJF. Vega dice che sia un match pericoloso, che i due provino odio l’uno per l’altro, ma stasera tutto avrà una fine. Continua dicendo di essere, prevedibilmente, dalla parte di Warner, sapendo, avendolo affrontato in passato, che MJF sia soltanto uno sporco codardo. Spera, inoltre, che i membri di Dynasty rimangano negli spogliatoi senza interferire, altrimenti la situazione potrebbe complicarsi per Warner. Tuttavia, Vega è sicuro che Warner, stasera, metterà fine alla carriera di MJF nella MLW.

Lista, anche questa settimana, dei top 10 avversari per il titolo massimo secondo Pro Wrestling Illustrated, in ordine decrescente: Low Ki (10°), King Mo (9°), Mance Warner (8°), MJF (7°), Richard Holliday (6°), Brian Pillman Jr. (5°), Tom Lawlor (4°), Davey Boy Smith Jr. (3°), Myron Reed (2°) e al primo posto Alexander Hammerstone. Da notare, a differenza delle scorse settimane, l’inversione di posizione tra Kign Mo e Low Ki, prevedibilmente a causa della vittoria del primo sul secondo della scorsa settimana. Vedremo chi, in futuro, se la vedrà con Jacob Fatu, con in palio il prestigioso MLW World Heavyweight Title.

Riceviamo, dunque, le immagini di riepilogo del main event della scorsa settimana, in cui King Mo è stato decretato il vero “re degli knockout” nel suo scontro con Low Ki, match che ha coinvolto, inoltre, tutto il Team Filthy e i Von Erichs. In merito, veniamo informati del fatto che, tra due settimane, avremo una conferenza stampa ufficiale da parte del Team Filthy (Tom Lawlor, Erick Stevens, Dominic Garrini e Kit Osbourne) e dell’American Top Team di King Mo.

Abbiamo, poi, delle immagini dal backstage, in cui vediamo Hammerstone e Holliday andare contro Mance Warner muniti di due oggetti contundenti. Warner, però, riceve un importante aiuto da parte di Savio Vega, riuscendo a ovviare al problema.

In onore del main event di stasera, abbiamo un video che ci fa rivedere il grande Barbed Wire Match avuto qualche settimana fa tra Mance Warner e Jimmy Havoc. Intanto, nel backstage, Vega e Warner sono riusciti a mettere fuori gioco Hammerstone e Holliday, e il match nel main event è potenzialmente salvo e al sicuro per Warner.

Abbiamo, successivamente, un video dal canale YouTube della MLW che ci mostra i fratelli Von Erichs in compagnia del padre, i quali ci danno coraggio e una buona parola per tutto ciò che sta accadendo nel mondo in queste settimane (la pandemia e conseguente quarantena), dicendo, però, che appena ne avranno la possibilità, la faranno pagare al Team Filthy per gli attacchi disonesti delle ultime settimane.

Tornando al backstage, vediamo MJF seduto in dei scalini, pensieroso. MJF è convinto che Warner stia sottovalutando e fraintendendo chi lui sia, che sia solo un ricco viziato e senza talento, ma si sbaglia. Dice che Warner non è il solo ad aver avuto esperienze traumatiche in passato, inoltrandosi in quella che sembrerebbe essere un’esperienza di presunto bullismo ai suoi danni durante gli anni del liceo. In fin dei conti, il leader dei bulli, di nome Joe, non si rese conto, a fine anno, che Maxwell non aveva dimenticato i pugni ricevuti, Joe pensava che fosse tutto messo da parte, ma Joe si sbagliava, perché Maxwell non aveva dimenticato nulla. Maxwell l’ha fatta pagare a Joe con un pugno ben assestato che lo ha messo KO. Questa storia del passato di MJF ci fa riflettere, perché Warner sbagli a sottovalutarlo: MJF ha sempre la meglio, chiuso il cerchio degli eventi, e Warner, avverte MJF, non è il solo che può diventare uno psicopatico.

Vediamo, nuovamente, le immagini dell’attacco ai danni di Killer Kross da parte di King Mo, il quale, secondo le ultime news da parte del Dottor Sweglar, gli ha causato una scapola fratturata e una lussazione dell’articolazione acromioclavicolare. Questo spiega, e spiegherà, il suo allontanamento dalla MLW. Dottor Sweglar ci informa anche delle condizioni di Brian Pillman Jr. dopo l’attacco della scorsa settimana: il membro della Hart Foundation be esce con la mandibola fratturata e una lussazione all’articolazione temporo-mandibolare; la polizia di Philadelphia sta investigando sull’accaduto, ma non si sa se Pillman farà causa legale a Injustice.

Ed è arrivato l’importante momento che stavamo aspettando… it’s main event time! Veniamo subito mandati all’arena deserta, pronti per l’Empty Arena Match tra Mance Warner e MJF. Chi avrà la meglio tra i due, e chi, tra i due, dovrà essere costretto ad abbandonare la MLW? Scopriamolo subito!

Empty Arena Match (loser leaves MLW) – MJF vs Mance Warner 3 out of 5 stars (3 / 5)

Nonostante delle riprese surreali, confusionarie e traballanti e un match che poteva sicuramente durare di più ed avere molti più spot data la sua importanza, i due riescono a mettere su un buono scontro. Di particolare rilievo sono stati i numerosi e devastanti lanci di sedie nei poveri cranii dei due partecipanti, un cameraman messo fuori gioco da MJF e il suo gesto di spegnere una sigaretta in testa a Mance Warner. MJF ha saputo arrivare ad un limite di pazzia pari a quello di Mance Warner, fatto apprezzabile, ma il tutto è andato a finire, prevedibilmente, a favore di Warner, con una serie di pugni ai danni di MJF e una potente lariat per il pin decisivo. Warner rimane nella MLW, MJF dovrà abbandonare la federazione!

Winner: Mance Warner

Con le immagini dall’arena vuota della vittoria di Mance Warner, lo show #104 di Fusion ha la sua conclusione.

Dalla prossima settimana, come già annunciato, cominceranno le Super Series a Tijuana (Messico), per il grande evento di collaborazione/confronto tra la MLW e la AAA, quindi ne vedremo delle belle, a partire dalla difesa del National Openweight Title da parte di Alexander Hammerstone contro Laredo Kid per la prossima settimana. Per ora, però, è tutto, cari lettori di Zona Wrestling, ma io sarò qui con voi per un nuovo appuntamento con Fusion la prossima settimana. See ya next time!

Mauro Cambus

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,25
Evoluzione delle storyline
8
Qualità dei promo
9
VIAZona Wrestling
FONTEZona Wrestling
Avatar
Anno: 1994. Passioni: wrestling, videogames (w i Pokémon, dolci e prorompenti), mondo asiatico. Segni particolari: pioniere della Women's Revolution, the Goddess of ZW. LET ME IN!