Ciao a tutti, amici e amiche di Zona Wrestling, e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Major League Wrestling! Io sono Mauro Cambus e vi illustrerò cosa è accaduto durante l’ultimo episodio di Fusion #97 trasmesso, anche questa volta, da Dallas (Texas). Iniziamo!

Assistiamo, sin da subito, ad un filmato che fa un excursus della storia di MLW sino ai giorni nostri: i giorni di Dynasty. Ebbene sì, come anticipato la scorsa settimana, oggi Fusion sarà una All Dynasty Exclusive! A partire dalla sigla, che è focalizzata unicamente su di loro.

Il nostro consueto tavolo di commento capeggiato da AJ Kirsch e Rich Bocchini ci dà il benvenuto a questa nuova, speciale puntata di Fusion, anticipandoci i match della serata, sotto il booking fatto da Dynasty la settimana scorsa: Gino Medina vs Septimo Dragon, Alexander Hammerstone vs Aerostar per il National Openweight Championship, e infine MJF & Richard Holliday vs Von Erichs per gli MLW World Tag Team Championship (match che sarà il nostro main event).

Viene rimandata l’intervista nel backstage per Mance Warner della settimana scorsa, in cui l’atleta dimostra il suo disappunto (ed è dire poco) per Dynasty. In conseguenza a ciò, viene mostrato un volantino di Dynasty, oggi produttori dello show, in cui viene scritto che Warner è bandito dall’arena questa sera.

Un altro video riepiloga l’ingresso, avvenuto più di un mese fa, di Gino Medina in Dynasty, e il suo tradimento ai danni dell’amico di famiglia Konnan. Tutto ciò anticipa il nostro primo match; vediamo, infatti, arrivare El Intocable sul ring, pronto per il suo match. Vediamo anche Richard Holliday tatticamente posizionato sul tavolo di commento, e un filmato che ricorda l’assalto della Death Squad ai danni di Air Wolf di due settimane fa. Tornando in arena, vediamo arrivare sul ring l’avversario di Medina, Septimo Dragon, che viene accompagnato da nientemeno che Konnan. Il match può, quindi, avere inizio!

Singles Match – Gino Medina vs Septimo Dragon 2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

Buon match tra il membro di Dynasty e il promettente e giovane talento della AAA promosso da Konnan, che aprono lo show mostrando ciò di cui sono capaci e anche di più. Medina riesce ad avere più tempo ed occasione di far vedere la sua (inaspettata) atleticità e il suo ben cavarsela sul ring; allo stesso tempo, Septimo Dragon sfoggia la sua grande velocità e abilità tecnica, quindi tutto di guadagnato. Sebbene alcune capriole e salti sembrassero esser fini a se stessi e fatti solo per dire “hey, so saltellare!”, il reparto di mosse usate nel match è stato apprezzabile e piuttosto impressionante (in particolare lo standing spanish fly di Dragon su Medina nelle parti finali del match). Tuttavia, a fine incontro, Medina decide di passare a delle maniere più brutali, spedendo con impeto il cranio di Dragon alla cima del paletto e connettendo un roll-up vincente.

Winner: Gino Medina

Vediamo (prevedibilmente direi) Medina e Holliday attaccare congiuntamente Septimo Dragon dopo il match, e Medina compie il gesto sacrilego di rimozione della maschera. Konnan deve per forza intervenire, riuscendo a scacciare i due membri di Dynasty e proteggere Dragon.

Ci vengono nuovamente anticipati il main event della serata, e viene anche promosso un messaggio da parte di Tom Lawlor. Veniamo rimandati, poi, fuori dall’arena, in cui vediamo, in un video registrato per Twitter, Mance Warner palesemente irritato dal ban ricevuto da Dynasty. Warner dice che è meglio non fossero andati contro di lui in questo modo, e che lui rimarrà fuori dall’arena bevendo qualche birra in attesa. Abbiamo, inoltre, un video promo per MLW Intimidation Games, in programma il 18 Aprile a Chicago ; per finire, viene messo hype per l’arrivo imminente a Fusion di Erick Stevens (confermato, subito dopo, per la prossima settimana).

Ed eccoci al secondo match della serata! Vediamo arrivare sul ring Aerostar, seguito dall’arrivo di Alexander Hammerstone, campione in carica. Importante anche la presenza di Konnan nel tavolo di commento, il quale, tra Septimo Dragon prima e Aerostar ora, offre grandi talenti alla mercé della MLW. Vedremo chi sarà il detentore del titolo a fine match!

MLW National Openweight Championship Match – Alexander Hammerstone (c) vs Aerostar 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il campione in carica e il suo sfidante offrono al pubblico (il quale stava totalmente dalla parte dell’atleta AAA) un match molto dinamico ed equilibrato, in cui Hammerstone ha palesato la sua estrema e spaventosa forza fisica e aggressività, qualità che sono state controbattute da una fantastica agilità sfoderata da Aerostar. In questa occasione, il campione suda freddo per difendere la sua cintura, come viene anche notato dal tavolo di commento, e infatti, a fine match, il membro di Dynasty non può fare altro che ricorrere alla strategia e alla scorrettezza: togliere la maschera all’avversario, gesto blasfemo già commesso da Medina contro Septimo Dragon dopo il loro match, e ben sappiamo come questo mandi in subbuglio l’intero match, specie se fatto addirittura durante l’incontro. Di conseguenza, Aerostar rimane come inibito e sconvolto dal gesto e diventa vittima di un roll-up da parte di Hammerstone che mantiene, così, il suo prezioso oro.

Winner and still: Alexander Hammerstone

Konnan arriva sul ring nuovamente e ancora più imbufalito per il gesto blasfemo e la mancanza di rispetto perpetrata da Hammerstone, il quale provoca Konnan e festeggia, in modo estremamente spavaldo, la sua difesa del titolo riuscita con successo.

Ed ecco il video messaggio da parte di Tom Lawlor. Vediamo il leader del Team Filthy a Dallas insieme al nuovo compagno Dominic Garrini. Tom fa gli auguri ai fratelli Von Erich per il loro importante match, facendolo, allegoricamente, da un parco colmo di rifiuti (probabilmente creati da loro…). Tom passa al lato serio, dicendo che augura un successo ai Von Erichs durante il main event, ma solo perché devono difendere i titoli, ed eventualmente perderli, contro il Team Filthy. Concluso il discorso, lasciamo Tom Lawlor e Dominic Garrini ai loro bisognini sul parco…

Mance Warner, dall’esterno dell’arena, ci avvisa di aver bevuto ormai un paio di birre, e di essere arrivato alla decisione di voler rovinare la festa a Dynasty. Subito dopo, abbiamo un video promo per Killer Kross. Inoltre, viene mandato un video recap dell’attacco, avvenuto la scorsa settimana, della Death Squad nel backstage ai danni di Brian Pillman Jr., e il successivo attacco durante il match titolato nel main event tra il membro della Hart Foundation e il campione, leader della CONTRA Unit, Jacob Fatu.

E vediamo proprio il campione nel backstage, pronto ad un semplice promo: sfida chiunque ad affrontarlo, a dare il massimo, nominando gli atleti dal Giappone, e lui sfoggerà la sua furia. In merito, scopriamo che tra tre settimane a Fusion, il campione in questione difenderà il titolo massimo contro Cima.

Vediamo come i fratelli Von Erich sono stati gli oggetti fondamentali di un importante articolo nel quotidiano The Dallas Morning News, in cui si rende onore alla loro carriera familiare e agli stessi Ross e Marshall. Vediamo i fratelli insieme a Davey Boy Smith Jr. nel backstage, in un’intervista con Alicia Atout. Alicia ci rivela che il nonno di Davey, Stu Hart, è stato l’allenatore del nonno Von Erich, dando poi parola ai fratelli. Ross dice che è quasi destino, quindi, che i membri della Hart Foundation e quelli della Von Erich Family siano riuniti sotto un unico tetto: la Major League Wrestling. Davey Boy prende parola, dicendo che come i fratelli lo supportano, lui farà, sempre e comunque, lo stesso, perché tra di loro c’è una forte unità. Prosegue rivolgendo le sue attenzioni su Tom Lawlor, dicendo di non aver dimenticato il suo vile colpo agli occhi che lo portò alla vittoria nel loro match passato e che gliela farà pagare perché, come si suole dire, “occhio per occhio, dente per dente”, e ne perderà parecchi, a detta di Davey Boy, se ne avrà occasione.

Veniamo, poi, mandati all’esterno dell’arena, dove osserviamo Mance Warner e la sua volontà assoluta di entrare nonostante tutto e rovinare la festa di Dynasty. E, a quanto pare, riesce a farlo, corrompendo e aggirando la guardia d’ingresso con qualche birra! Mance riesce, quindi, ad entrare. Ne vedremo delle belle!

Video promozionale del ritorno, imminente, di LA Park a Fusion.

Vediamo un video in pompa magna, con tanto di epica soundtrack, di celebrazione dei vanagloriosi, ricchi, belli, vittoriosi membri di Dynasty, in vista di un’altra loro vittoria nel main event.

Vengono mandati, poi, dei messaggi promozionali per la presenza di King Mo, il match tra Erick Stevens e Douglas James e, infine, il match (dopo le provocazioni avvenute nelle scorse settimane) tra Tom Lawlor e Ross Von Erich, tutto programmato per la prossima settimana.

Ed eccoci: it’s main event time! Vediamo uscire MJF e Richard Holliday, ma poi tornano indietro (?) Veniamo, dunque, avvisati di una loro celebrazione nel backstage con lo champagne in preparazione. Arrivano di conseguenza sul ring i campioni di coppia, i Von Erichs…Ma ecco i membri di Dynasty che mettono a punto una imboscata in piena regola ai danni dei fratelli, i quali erano distratti nel ricevere due mazzi di fiori da due donzelle nel pubblico! Il match può, dunque, ufficialmente cominciare!

MLW World Tag Team Championship Match – Von Erichs (c) vs Dynasty (MJF & Richard Holliday) 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Un main event ricco di emozione, colpi di scena e divertimento, amici! I due membri di Dynasty, in particolare MJF, dimostrano di essere l’esemplificazione vivente di un vero tag team heel, nel loro completo assalto ai danni di Ross Von Erich e il loro completo dominio. I due vili personaggi riescono a “incatenare” l’avversario al loro angolo, mettendo sempre più hype, durante il match, per l’hot tag a favore del fratello Marshall. Il pubblico dà tutta la carica ai propri beniamini, urlando le peggio cose a MJF e Holliday, i quali non mancano di imprecare in tutta risposta. Ragazzi però, il momento poi arriva: Ross riesce a connettere un double neckbreaker sugli avversari e arriva alla mano di Marshall…e il pubblico ESPLODE! Marshall riesce a mantenere vivo il morale, anche durante l’intervento fantastico di Mance Warner che distrugge il cranio di Hammerstone con una sedia e scaccia via a pugni Medina, facendo piazza pulita dentro il ring. Marshall prepara la mano per il Claw, MJF, di spalle, sa già che qualcosa di terribile sta per accadere…quindi si gira e offre la mano di pace a Marshall (un genio!), ma i fratelli sono poco amichevoli in questo momento. Combo di Claw e back suplex e MJF non può far altro che cedere la vittoria ai fratelli Von Erich, i quali difendono con successo le loro cinture!

Winners and still: Von Erichs

Con i grandissimi festeggiamenti dei fratelli Von Erich insieme al loro pubblico natale, e la delusione di Dynasty per il loro show non andato totalmente a buon fine nonostante sia stato da loro creato, lo show #97 di Fusion chiude il sipario.

La prossima settimana, come già annunciato, avremo il debutto di Erick Stevens nella MLW e il tanto agognato scontro tra Tom Lawlor e Ross Von Erich e tanto altro ancora. Per ora, però, è tutto, cari lettori di Zona Wrestling, ma io sarò qui con voi per un nuovo appuntamento con Fusion la prossima settimana. See ya next time!

Mauro Cambus

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,25
Evoluzione delle storyline
8,5
Qualità dei promo
7
VIAZona Wrestling
FONTEZona Wrestling
Avatar
Anno: 1994. Passioni: wrestling, videogames (w i Pokémon, dolci e prorompenti), mondo asiatico. Segni particolari: pioniere della Women's Revolution, the Goddess of ZW. LET ME IN!