Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con NXT. Quella che ci aspetta stasera è una grande puntata, infatti abbiamo in programma due match validi per le title shot dei titoli principali in vista del prossimo TakeOver del 4 Ottobre. Al team di commento questa sera abbiamo un tuttofare Tom Philips coadiuvato da Beth Phoenix, di ingredienti ne abbiamo già diversi e siamo pronti a cominciare.

Le ragazze sono già all’interno del ring le uniche due che entrano in singolo e con la propria theme sono Candice e Rhea. Vediamo anche un video dove la signora Wrestling pochi momenti prima del suo arrivo attacca pesantemente Tegan Knox nel backstage.

NXT Women’s Championship No. 1 Contender’s Battle Royal 3 out of 5 stars (3 / 5)

Parte iniziale ovviamente confusa dove Rhea si rende protagonista grazie alla sua forza. Non appena i nomi meno conosciuti vengono eliminati si comincia a vedere del buon wrestling nonostante il numero delle partecipanti. Kacy Catanzaro ci fa tornare in mente i soliti momenti di Naomi durante le Royal Rumble rimanendo per qualche minuto sulla transenne e facendosi aiutare a rientrare nel ring. Rhea Ripley si vede eliminare in maniera controversa da Raquel Gonzales e nella parte finale rimangono Candice e Shotzi. La vittoria va a Candice grazie ad una manovra con le gambe sulle scale.

Winner: Candice LeRae

Viene ricordato che Johnny Gargano sarà lo sfidante di Damian Priest per il titolo nord americano a TakeOver:31.

Backstage: Damian Priest risponde alle domande di Sarah sul suo match nel prossimo ppv dicendo che Johnny ha fatto la storia di NXT, ma per quanto possa essere forte, lui farà il possibile per continuare il suo regno da campione. Il segmento si conclude con Damian che fa il piacione con la bella Sarah.

Alcuni Tag Team discutono su chi dovrebbe andare per i titoli di coppia e Fandango vestito da Sherlock Holmes sembra avere una soluzione al quanto strana che anche William Regal fa fatica a capire.

Tommaso Ciampa vs. Jake Atlas 3 out of 5 stars (3 / 5)

Jake prova da subito a vendicarsi dei torti e degli attacchi subiti da Tommaso e in molte occasioni riesce. Tommaso però trova diverse volte la via della reazione e riesce a vincere il match dopo circa 5 minuti con una sorta di Farirytale Ending che gli vale il conto di 3.

Winner: Tommaso Ciampa

L’idea di Fandango ha preso piede, infatti tra poco vedremo un mescolamento dei vari tag team.

Danny Burch & Roderick Strong vs. Fabian Aichner & Raul Mendoza 3 out of 5 stars (3 / 5)

Nonostante i componenti dei team non siano proprio affiatati tra di loro il match che ne esce è gradevole. Le troppe pubblicità hanno tolto spazio a diversi minuti di azione e la vittoria finale se la prendono Danny e Roderick grazie ad una Neckbracker dal paletto del primo.

Winner: Danny Burch & Roderick Strong

Backstage: Sarah questa volta intervista Austin Theory prima del suo match, ma viene raggiunto da Johnny Garagano che gli dice che non si dimenticherà di lui se batterà Damian tra poco.

Austin Theory vs. Damian Priest 2.7 out of 5 stars (2,7 / 5)

Per quanto Austin stia tornando ad essere una presenza costante on screen, il suo futuro sembra non avere grosse speranze, almeno per i prossimi mesi. Come nel match di due settimane fa contro Bronson Reed, la scrittura del match è favorevole quasi totalmente al campione e gli 11 minuti totali non arrivano ad una valutazione sufficiente. La vittoria va al Priest grazie alla sua Reckoning.

Winner: Damian Priest

I festeggiamenti di Damian durano poco perché arriva Johnny e lo stende con un superkick.

Un video piuttosto strano ci rivela che qualcuno farà il suo arrivo il 4 Ottobre e il team di commento ci comunica che si tratterà sicuramente di un nuovo atleta.

Isaiah Scott ci ricorda che ha vinto contro Santos Escobar per ben due volte e non si darà pace fino a quando avrà un’occasione titolata senza interferenze dagli scagnozzi del campione Cruiserweight.

Ridge Holland vs. Antonio De Luca sv

Il nostro Mambo Italiano purtroppo dura poco in questo squash e soccombe dopo un minuto e mezzo a causa della Northern Gift.

Winner: Ridge Holland

Backstage: Io Shirai viene domandata sul match dove dovrà difendere il titolo contro Candice, quest’ultima arriva e le chiede se è impaurita di lei visto che in passato l’ha battuta. Arriva anche Johnny Gargano che subisce un attacco da Damian Priest.

UFFICIALE: La prossima settimana vedremo Dakota Kai vs. Shotzi Blackheart

Gauntlet Eliminator Match: Bronson Reed vs. Cameron Grimes vs. KUSHIDA vs. Kyle O’Reilly vs. Timothy Thatcher 4 out of 5 stars (4 / 5)

L’incontro comincia con Kyle e Kushida che per i primi 4 minuti ci regalano delle belle sequenze e delle manovre. Il terzo ad entrare è Bronson Redd e i primi due smettono di combattersi nel tentativo di scongiurare Bronson e la sua enorme stazza. L’azione comincia a crescere maggiormente dopo l’arrivo di Velveteen Dream che connette la sua DVD su Kushida aprendo la strada alla Tsunami di Reed che elimina il giapponese. Il penultimo ad entrare di Timothy Thatcher seguito poi da Cameron Grimes. Nella parte finale Bronson sembra dominare quasi tutti, quando manca una Tsunami e si becca una Leaping Jnee da Kyle che facendo così lo elimina. Il protagonista assoluto e Kyle O’Reilly che nel finale rimane con Cameron Grimes e lo fa cedere alla sua Kneebar conquistando la titleshot. Match davvero bello, bravissimi tutti.

Winner: Kyle O’Reilly

UFFICIALE: Candice LeRae e Johnny Gargano combatteranno contro Damian Priest e Io Shirai la prossima settimana.

Kyle viene raggiunto da Roderick e Adam per festeggiare la vittoria mentre giunge anche Finn Balor e rimane a guardare il vincitore e suoi amici dallo stage.

Su queste immagini si chiude questa puntata di NXT e io vi do appuntamento alla prossima settimana per l’ultimo stop prima di TakeOver:31, sempre qui, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
6.5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte