In una recente intervista a Wrestling INC, Flair ha parlato del re-inserimento di Hulk Hogan nella Hall of Fame, da cui era stato eliminato per alcuni commenti di stampo razzista.
The Nature Boy ha apertamente mostrato la sua contentezza:

Sono molto felice riaverlo indietro! Non pretendo di capirci qualcosa: ho sentito così tante versioni della storia e tutto quanto… Penso che chiunque lo ritragga come qualcuno che non sia una brava persona che ha fatto un lavoro eccellente – insomma, ne ha passate tante, pensaci. Sua moglie è stata terribile durante il divorzio, poi c’è stato l’incidente con [suo] figlio e ora questo. Voglio dire, ha attraversato tutto questo, e la cosa migliore di Hulk è che è ancora il tipo più caro da mandare là fuori a firmare autografi. E’ ancora Hulk Hogan, possono fare quello che vogliono. Se vuoi Hulk Hogan, devi avere un gran bel portafogli, è così.

Ric Flair ha aggiunto alcune parole anche sul fatto che le dichiarazioni di Hogan fossero state registrate privatamente:

Insomma, siamo tutti qui seduti a chiederci se ci sia una telecamera nascosta, no? Non puoi mai saperlo, giusto? E’ una buona cosa che non abbiano mai messo una telecamera nella mia stanza, Wendy [la fidanzata], sarebbe un’eroina nazionale! Mi chiedo come avrei reagito ai social media negli anni ’80 con la mia vestaglia andando su e giù per gli aerei servendo drink. Probabilmente sarei finito sulla copertina del Time.

Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.