Bentornati lettori di Zona Wrestling ad un nuovo episodio dello show televisivo della Ring of Honor! Quinn McKay ci dà il bentornato dopo 19th Anniversary, e ci annuncia da subito i match di questa serata: nel main event avremo un Pure Rules match gauntlet match, dove ogni ammonizione o rope break rimarranno per tutta la permanenza nel match, ma prima Mike Bennett avrà la sua rivincita su Beer City Bruiser dopo l’attacco di qualche settimana fa.

SINGLE MATCH: BEER CITY BRUISER VS MIKE BENNETT 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Prima del match BCB si lascia intervistare nel backstage, e dice che ha sempre voluto vincere ad ogni costo, ma è stato bloccato da Milonas ogni singola volta. Ora è il suo momento di splendere. BCB si concentra sulle gambe dell’avversario, cercando di batterlo sulle sue debolezze. Quando Bruiser sembra aver vinto la contesa, Bennett si salva mettendo proprio il piede sulla corda, ma fa solamente arrabbiare di più BCB, che esce dal ring e prende una bottiglia, la rompe e va per attaccare Mike. Qui l’arbitro ferma tutto.

WINNER BY DQ: MIKE BENNETT

Taven va subito al salvataggio e caccia BCB dal ring. Neanche un secondo per riflettere su cosa sia successo, che subito si passa al prossimo match!

GAUNTLET PURE RULES MATCH: DANTE CABALLERO VS WILL FERRARA 3 out of 5 stars (3 / 5)

Ferrara si concentra sul braccio sinistro di Caballero, questo prova ad usare delle mosse più di potenza, che inizialmente non vanno a segno proprio per il dolore al braccio, poi si riprende, riesce a mettere in seria difficoltà l’avversario con il suo comeback, ma viene fregato da uno small package da parte di Ferrara che gli regala la vittoria.

WINNER: WILL FERRARA

WILL FERRARA VS CHEESEBURGER

I due si stringono la mano dicendo di lasciarsi alle spalle il passato. Sostanziale equilibrio tra Ferrara e CB, ma è proprio Cheeseburger il primo ad essere costretto ad usare il ropebreak per sfuggire da una sottomissione. In pochissimo tempo chiude il match con una Powerbomb abbastanza discutibile che gli vale il conto di tre.

WINNER: CHEESEBURGER

CHEESEBURGER VS ERIC MARTIN

Martin sfrutta la differenza di stazza per vincere il match, e per fuggire da un tentativo di Boston Crab, Cheeseburger usa il suo secondo ropebreak. Non passa molto che il tentativo di sottomissione si trasforma in una vera e propria presa, e CB è costretto ad usare il terzo ropebreak pur di rimanere in gara. Riesce a sfruttare, però, un momento di debolezza dell’avversario per chiuderlo con la Luna de la muerte, costringendo Martin a cedere.

WINNER: CHEESEBURGER

CHEESEBURGER VS WHEELER YUTA

Match abbastanza veloce, con entrambi che provano a vincere con pin veloci, senza però avere successo. Dopo una German Suplex, Yuta sale sulla terza corda e colpisce con una Flying DDT.

WINNER: WHEELER YUTA

WHEELER YUTA VS FRED YEHI

Yehi riesce a sfruttare la freschezza con colpendo più forte e cercando di chiudere Yuta in prese continue, senza riuscire a vincere. Continue evoluzioni di Yehi, a cui Yuta risponde quasi passivamente, fino a quando non riesce a chiudere Fred in una Ankle Lock, costringendolo ad usare il primo rope break. Non demorde Fred Yehi, subito riparte in quarta, riesce a chiudere l’avversario con una Sleeper Hold e vincere il match.

WINNER: FRED YEHI

Sulle immagini di Fred Yehi che vince il match, si chiude anche questa puntata dello show settimanale della Ring of Honor, e io vi do appuntamento a domenica con la Review di 19th Anniversary!