Amici di Zona Wrestling ben tornati all’appuntamento del venerdì notte con Friday Night SmackDown. Ci avviciniamo a Money In The Bank e iniziano dunque le qualificazioni per il Ladder match anche nello show blu, con Cesaro vs Daniel Bryan e Naomi vs Dana Brooke. I titoli di coppia verranno messi in palio nuovamente in un Triple Threat match fra coloro che erano rimasti fuori da WrestleMania, ovvero The Miz, Big E e Jey Uso. Inoltre, Tamina avrà la possibilità di compiere un un ulteriore passo verso il titolo femminile di Bayley, a condizione che stasera batta Sasha Banks. Per rimanere in tema femminile e di amicizie in bilico, Mandy Rose e Sonya Deville proveranno a chiarire la loro situazione. A raccontarvi la puntata c’è Jasper e siamo pronti ad iniziare.

Partiamo con l’ingresso delle campionesse di coppia, Alexa Bliss e Nikki Cross. E’ la nuova edizione di “A Moment of Bliss” e l’ospite di stasera è Braun Strowman. Dopo uno scambio di complimenti per le conquiste dei titoli si parla di Bray Wyatt, il quale non ha perso tempo per lanciare la sfida a Strowman come vediamo nella clip riassuntiva di settimana scorsa. Il campione dice che nessuno conosce Wyatt meglio di lui, ma sta provando a dimenticare il periodo nel quale è stato suo adepto. Lui si è creato da solo e non deve né ringraziare, né chiedere scusa e se Bray vuole una title shot non deve far altro che chiedere perché lui sarà pronto ad affrontarlo. Braun si distrae perché vede un pacco regalo nell’angolo del ring e ringrazia Alexa del pensiero. La Bliss però dice di non avergli fatto alcun regalo e, una volta scartato il pacco, Braun scopre che all’interno c’è la maschera da pecora nera che indossava ai tempi della Wyatt Family. Nell’arena risuona la risata di Wyatt e Braun si guarda intorno spaesato, mentre sullo schermo appaiono le immagini inquietanti seguita da una sua vecchia foto di con indosso la maschera. In seguito, il match fra i due per il titolo universale viene ufficializzato a Money In The Bank.

1) Single match: Sasha Banks (w/ Bayley) vs Tamina 2 out of 5 stars (2 / 5)
Sasha tenta di chiudere subito il match cercando degli schienamenti, ma Tamina è un’avversaria pesante e non si smuove. La Boss ha la rapidità dalla sua e riesce a mantenere l’avversaria a terra con colpi e prese statiche alla testa, ma Tamina torna a lavorare di potenza con un Uranage che fa rotolare Sasha fuori dal ring. Bayley distrae la samoana dal tavolo di commento e permette a Sasha di tornare in controllo, ma a far fuori la campionessa arriva Lacey Evans. Tamina si riprende e colpisce la Banks con un Superkick all’esterno del ring e poi all’interno. 1,2,3 e Tamina si guadagna la sua title shot.
Winner: Tamina via pin fall

Jey Uso si carica nel backstage e promette di sconfiggere i suoi due avversari di stasera e portare a casa i titoli, mentre Lacey Evans viene intercettata da Charly Caruso nel backstage e dice che dopo quello che Sasha Banks ha fatto alla sua famiglia la seguirà ovunque. E, da buona Marine, ha una missione: stenderla una volta per tutte.

2) Single match: Sheamus vs Denzel DeJournette (s.v.)
Denzel DeJournette e Tehuti Miles stanno rimpiazzando alla grande i sacchi da boxe al Performance Center in questo periodo.
Winner: Sheamus via pin fall

Michael Cole parla del video che vedremo fra poco riguardo a Jeff Hardy, ma Sheamus lo sente e sa la prende con lui dicendogli di non mancargli di rispetto visto che ha dominato fin dal suo ritorno. Clip per Jeff Hardy, questa volta per rivivere il suo infortunio al collo nel 2009 e i suoi grossi problemi extra ring che ne sono seguiti, fra alcol, droga e arresti. Settimana prossima ci sarà il terzo capitolo della sua storia: la redenzione. Dana Brooke si sta scaldando nel backstage ma viene interrotta da Carmella, che le dice che dovrebbe concentrarsi sul match per i titoli di coppia di settimana prossima. Dana la rassicura rispondendole che è perfettamente in grado di battere Naomi stasera per poi pensare alle cinture. Prima del prossimo match viene confermato che i Money In The Bank match si svolgeranno al quartier generale della WWE a Stamford e che inizieranno al primo piano della struttura per poi concludersi sul tetto. Figata totale.

3) MITB Qualifier match: Naomi vs Dana Brooke 2.2 out of 5 stars (2,2 / 5)
Naomi parte forte, ma Dana Brooke riesce a spedirla fuori dal ring e poi a limitare il suo atletismo con una cintura al tappeto. Le due cercano in diverse occasioni lo schienamento, ma quando Naomi trova spazio per colpire con i sui calci diventa pericolosa, finché la Brooke non va vicino alla vittoria con una buona Sit-Out Powerbomb. Naomi torna alla carica con la Rear View, ma fallisce lo Split-Legged Moonsault e Dana ne approfitta per andare allo schienamento vincente con un Sunset Flip.
Winner: Dana Brooke via pin fall

Rivediamo l’intera storyline che ha coinvolto Otis, Mandy Rose e Sonya Deville e ne approfitto per ringraziare Andrea Listemberger, la writer ideatrice di questa meraviglia, che è stata licenziata questa settimana e che ci starà leggendo sicuramente. Arriva l’infame Sonya, che prega Mandy di presentarsi sul ring per chiarire la faccenda, visto che non risponde ai messaggi e alle chiamate. Niente. Sonya dice che Mandy è stata l’unica persona che le è stata vicina fin dal primo giorno e quasi scoppia in lacrime. Mandy alla fine arriva, ma non ha niente da dire per quello che è stato fatto a lei e a Otis. Sonya torna a lagnarsi ricordandole il tempo passato insieme, ma i piagnistei erano una finta per arrivare a confessarle che lei è la persona più egoista che abbia mai conosciuto. Mandy è scioccata e Sonya dice di essere sempre stata messa in secondo piano nel loro tag team e nella loro amicizia e che dovrebbe stare con Dolph Ziggler invece che con Otis. Loro due potevano essere campionesse ma lei ha rovinato tutto e ora vuole vedere Mandy soffrire, finché non dimostrerà a tutti che è lei la migliore delle Fire & Desire, mentre Mandy è solo un stupida Barbie. Arriva Dolph Ziggler per provare a calmare Mandy, ammette di aver sbagliato e dice che però lei non può negare che fra loro ci sia stato qualcosa e le chiede di dirglielo guardandolo negli occhi. Sonya parte all’attacco e Dolph prova a placarla, ma arriva anche Otis che si fionda su di lui e lo costringe alla fuga. Mandy strattona a terra Sonya che si era aggrappata alle spalle di Otis e Ziggler torna alla carica, ma si prende il Caterpillar dal componente degli Heavy Machinery.

E’ il momento di ricordare il grande Howard Finkel, scomparso questa settimana, con un video dei migliori momenti della sua carriera. Intanto anche The Miz è pronto per il Triple Threat, anche se si lamenta per aver subito un’ingiustizia visto che John Morrison aveva già difeso i titoli con successo, ma stasera dimostrerà di far parte del miglio tag team del XXI secolo. Vediamo poi una clip dedicata ai Forgotten Sons.

4) MITB Qualifier match: Cesaro (w/Shinsuke Nakamura) vs Daniel Bryan (w/Drew Gulak) 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
Dopo qualche secondo tornano le interferenze sullo schermo e appare l’hacker che dice che molte verità devono essere svelate e appaiono le immagini dei vari tag team maschili e femminili di SmackDown. Dopo la pubblicità, Bryan continua a controllare prendendo di mira il braccio sinistro di Cesaro, ma lo svizzero si libera di potenza e comincia a lavorare sulla schiena dell’avversario con una serie di Powerslam e una Backbreaker. Cesaro tenta anche la Sharpshooter e travolge Bryan fuori dal ring con l’European Uppercut, ma rientrati dalla pausa è ancora Bryan a prendere in mano il match con gli Yes Kick. L’incontro rimane molto equilibrato, con scambi diretti e tentativi di sottomissione, finché Bryan riesce con una magia a chiudere Cesaro nella Yes Lock. Nakamura prova a intervenire, ma Gulak lo blocca e Cesaro deve cedere per il dolore.
Winner: Daniel Bryan via submission

Si avvicina il momento del Triple Threat e Big E si carica dicendo che stasera vincerà per i suoi fratelli Xavier Woods e Kofi Kingston. Loro possono stare a casa con i popcorn a vedere lui conquistare le cinture e farli diventare campioni per l’ottava volta. Nel backstage si aggira Elias che viene attaccato alle spalle molto violentemente da King Corbin, il quale lo colpisce più volte con lo scettro del King of the Ring, per poi finirlo spaccandogli la sua stessa chitarra sulla schiena. Vengono annunciati due match di qualificazione per il MITB la settimana prossima: Drew Gulak vs King Corbin e Sasha Banks vs Lacey Evans. Inoltre, Dana Brooke e Carmella tenteranno l’assalto ai titoli di coppia contro Alexa Bliss e Nikki Cross. Daremo anche uno sguardo al passato, ripercorrendo la storia di Bray Wyatt e Braun Strowman.

5) Triple Threat match for the SmackDown Tag Team Championship: Big E vs Jey Uso vs The Miz (c) 3 out of 5 stars (3 / 5)
Big E parte forte e va subito a liberare il tavolo dei cronisti, ma Jey e Miz lo colpiscono con un Superkick e lo proiettano sul tavolo con un doppio Suplex. Dopo la pausa c’è Uso sugli scudi, che distribuisce Suicide Dive e Hip Toss, ma viene abbattuto con un Uranage da Big E e Miz ne approfitta. Jey torna sul ring e fa piazza pulita, ma va vicino alla sconfitta quando Miz lo colpisce con la Skull Crushing Finale (solo 2) per poi chiuderlo nella Figure-4, interrotta da Big E. Miz è poco reattivo e viene schiantato con la Big Ending. 1,2,3.
Winner and new: Big E via pin fall

Mentre Big E si rotola a terra abbracciando i titoli e sbattendosene del distanziamento sociale, ci colleghiamo in diretta (sì…certo) con Kofi e Xavier, anche loro su di giri per la vittoria del loro compagno. I ragazzi del New Day raggiungono così i Dudley Boyz in cima alla classifica del maggior numero di regni da campioni con 8. E con 8 minuti scarsi di match (probabilmente anche questo è un record per un Triple Threat) e 4 minuti abbondanti di anticipo si chiude questa puntata.



PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
5.5
Evoluzione delle storyline
6
Qualità dei promo
6.5
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Newsboarder e reporter di Raw, NXT e occasionalmente SmackDown. Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.