SmackDown Live vi da il benvenuto per la puntata Pre-Survivor Series. Alla tastiera, Ysmsc

Ci troviamo ad appena cinque giorni da Survivor Series e dal tavolo di commento ci introducono al filmato dell’attacco del roster femminile di SmackDown ai danni di quello di Raw; un applauso speciale va alla regia che con sapienti giochi di luce e inquadrature sfuggenti evita di mostrarci il volto pieno di sangue di Becky, anche se poi ci mostrano il momento esatto dell’impatto con tanto di primo piano sul volto rosso pomodoro, perché la coerenza è di casa in quel di Stanford.

Ma dai video recap ci spostiamo sul ring per un promo del Capo Cantiere, nonché WWE Champion, AJ Styles: AJ ci dice che per 371 giorni esatti ha cercato di dare a questo business il massimo possibile come campione, ha affrontato tutti e ha sconfitto tutti, tranne Brock Lesnar, ma quest’anno ha una seconda possibilità e stavolta farà di più che sopravvivere. AJ interrompe il promo perché si accorge che Paul Heyman sta litigando con il ring announcer per farsi dare un microfono, AJ chiede che venga accontentato ed Heyman si presenta come solo lui sa fare; nel suo promo Heyman assicura che non c’è nessuno che Lesnar desidera affrontare più di AJ Styles, nonostante AJ sia arrivato vicino a perdere il titolo a favore di Daniel Bryan, ma AJ non deve considerarsi un premio di consolazione, perché rimane senza dubbio il secondo uomo migliore in questo business. AJ non si fa confondere da Heyman, perché non solo ha sconfitto Bryan, lo ha fatto cedere e quanto ha affrontato Lesnar lo ha spinto al limite, lo ha fatto zoppicare nel backstage al termine del loro match e questa domenica è sicuro che lo farà cedere, perché questa domenica la scena la ruberà soltanto lui

Ad interrompere nuovamente AJ arriva questa volta proprio Daniel Bryan, il quale prende un microfono, si schiarisce la voce e si domanda perché lo abbiano incluso nella conversazione, dato che appunto hanno già avuto il loro match, Daniel può accettare che AJ lo abbia fatto cedere, ma non può accettare di venir tirato in ballo senza una ragione, perciò AJ farà meglio a ricordarsene d’ora in poi. Daniel fa per andarsene ma AJ lo blocca, gli dice che è stato Heyman a tirarlo in ballo per primo, ma comunque, visto che AJ lo rispetta e lo considera un grande performer, non vede il motivo per cui non possa chiamarlo per nome, ossia Daniel Bryan, per tutta risposta Daniel gli tira un pugno in faccia

Scoppia la rissa, Shane McMahon arriva a passo di moonwalk assieme ad alcuni arbitri e membri dello staff, separa i due mentre continua a urlare cosa diavolo stia succedendo. E sinceramente me lo domando anch’io.

Ci si sposta negli Uffici Blu, dove tutti continuano ad urlare addosso a tutti, finché Shane McMahon non si stufa e indice un match per il titolo WWE stasera stessa. Ladies and gente, è tornato ufficialmente l’hashtag #ACASO.

Ma adesso è tempo del primo match della serata

Andrade “Cien” Almas (with Zelina Vega) vs Jeff Hardy (2,5 / 5)

El Idolo parte attaccando Jeff alle spalle e i due si scambiano una serie di colpi, Almas viene lanciato contro le corde, qua si fa beffe del suo avversario nel suo consono modo e Jeff, in risposta, lo spinge giù dal ring. Dopo la pubblicità scopriamo che Almas si è tenuto in vantaggio grazie a una distrazione di Zelina, ma adesso subisce la controffensiva di Jeff che tenta la Twist of fate, Andrade blocca sia quella che un colpo dal paletto e va di doppio Stomp all’angolo, ma è solo due per lui; secondo tentativo di Twist of fate e ancora Almas la blocca con un Back elbow e si prepara per la Hammerlock DDT, tuttavia Hardy si libera e, dopo la combo Twist of fate e Swanton bomb, schiena l’avversario, troppo facilmente tra l’altro

Vincitore: Jeff Hardy

Ci spostiamo negli spogliatoi dove Paige informa The Miz che Daniel Bryan non fa più parte del Team SmackDown per le Series, Miz gongola e rivoluziona la squadra, aggiungendo immediatamente Jeff Hardy al gruppo e cacciando invece Rey Mysterio, in quanto era stata l’unica scelta di Daniel, ma Paige non ci sta e lo informa che se non vuole Rey nel team allora dovrà batterlo in un match

Cambio scena: nel backstage scopriamo che Shinsuke Nakamura ha ottenuto un upgrade, dal momento che invece dei promo dall’ISecchio si trova tra noi in carne e ossa: Shinsuke dice che c’è rimasto male quando Seth Rollins ha detto di non pensare a lui ma a Dean Ambrose, gli ha spezzato il cuore quindi a Survivor Series gli spaccherà la faccia, poi se ne va sulle note di “Mi hai rotto il cuore” di Luca Sarracino e Elvira Visone.

The Miz vs Rey Mysterio (3 / 5)

Miz prova a chiudere subito il match con un paio di roll up, ma Rey fa buona guardia e Miz deve cambiare tattica, provando a sfiancare Rey con una presa al collo. Dopo la pausa troviamo i due avversari in equilibrio precario sul paletto, Miz cade e Rey connette una serie di mosse su di lui, ma non riesce a schienarlo, fallisce un Crossbody in springboard e si becca una DDT, ma è due anche per Miz, che ci riprova con una Powerbomb ma manca ancora il conto di tre; il Magnifico inizia a perdere la calma, Rey si libera da una presa e connette la 619, va per la Frog splash ma Miz alza le spalle e tenta lo schienamento, ma Rey alza la spalla, Miz è incredulo e mentre si dispera Rey lo afferra per un roll up e lo schiena

Vincitore: Rey Mysterio

Mysterio mantiene quindi saldamente il suo posto nel Team SmackDown

Randy Orton prova nuovamente ad attaccare Rey, ma questa volta Mysterio evita l’attacco, Orton finisce contro Miz e, già che c’è, somministra una RKO al malcapitato, perché sì, poi The Viper e Mysterio si lanciano uno sguardo di sfida.

Scopriamo che nel palazzetto sono stati piazzati membri della sicurezza in ogni angolo per prevenire possibili attacchi del Team Raw.

Torniamo sul ring, dove Paige invita tutte le componenti roster femminile di SmackDown a salire sul palco (Lana per l’occasione si presenta in cosplay di “Barbie e la magia di Pegaso”). Quando tutte l’hanno raggiunta, Paige ci informa tristemente che Becky Lynch, in seguito all’infortunio patito a Raw, non potrà combattere a Survivor Series, ma la campionessa femminile adesso salirà sul ring e ci informerà su chi, tra tutte loro, ha scelto per essere la sua sostituta contro Ronda Rousey. Becky arriva e ovviamente il pubblico è tutto dalla sua parte (ancor più del solito voglio dire): la Lynch ci dice di essere arrabbiata, incredibilmente arrabbiata, ma i medici non le hanno voluto dare la possibilità di combattere, nonostante abbia guidato l’attacco a Raw, nonostante sia riuscita a far gridare Ronda di dolore, nonostante anche con la faccia rotta potrebbe ancora prendere Ronda a calci in coolo, ma purtroppo per ora non può portare avanti quello che ha iniziato. Adesso per Becky è arrivato il momento di scegliere la sua sostituta, qualcuno che lei sa che è in grado di portare a termine il lavoro, scruta tutte le sue compagne (Asuka riceve il pop più alto dal pubblico), si avvicina poi a Charlotte Flair e le chiede di battere Ronda esattamente come avrebbe fatto lei, Charlotte accetta, le due si stringono la mano e poi la Lynch ci sorprende tutti abbracciando Charlotte; fatto ciò The Man se ne va, mentre il roster femminile si stringe attorno a Charlotte e la applaude. Successivamente nel backstage Charlotte tiene un promo in cui dice che ha combattuto contro Becky, con Becky e domenica combattere per Becky, per battere Ronda e dimostrare che SmackDown è lo show superiore.

The Bar&Big Show vs New Day (2,5 / 5)

Tre contro tre di preparazione per le Series, con metà del team tag team (detto TTT) di SmackDown che è ancora sconosciuto, a cinque giorni da Survivor Series, tutto bellissimo. Il New Day parte bene finché Woods non viene portato all’angolo da Cesaro e qui subisce la devastante offensiva di Big Show. Dopo la pubblicità Woods è ancora a terra, mentre Big Show si diverte a lanciare Big E contro le transenne; Woods incassa colpi su colpi ma non si arrende e riesce a connettere un Missile dropkick che finalmente gli fa dare il cambio a Kofi. Dopo uno schienamento di Kingston su Cesaro parte una reazione a catena di interferenze con tutti che prendono colpi da tutti, ma nessuno dei due uomini legali riesce ad approfittarne per schienare l’avversario. Sul finale, Cesaro riesce a trascinare Kofi all’angolo e a dare il cambio a Big Show, il quale colpisce al volo Kofi con il KO punch

Vincitori: The Bar&Big Show

Cambio scena: in un backstage pieno di fumenti, gli Usos stanno motivando i restanti membri del TTT di SmackDown, presentandoli finalmente al pubblico, si tratta dei Colòns, Gallows&Anderson ed i SAnitY.

E siamo giunti al main event della serata, ossia il match per il titolo WWE più #ACASO che mai

WWE Championship match AJ Styles(c.) vs Daniel Bryan (5 / 5)

Styles si lancia su Daniel e lo chiude all’angolo, Bryan risponde con dei calci, poi viene lanciato fuori dal ring, dove AJ gli si lancia contro con un Flying forearm. Sul ring Daniel ci riprova con dei calci, ma AJ lo blocca e inizia a lavorare la gamba di Daniel in vista di una possibile Calf crusher, Daniel però lo fa prima cadere dal ring, poi sbattere più volte contro gli angoli, in modo da potergli lavorare il braccio per una Yes lock. Il match si trasforma in una gara di resistenza, fatta di colpi agli arti, scambi di calci e pugni e pure un doppio Crossbody che lascia entrambi a terra; Bryan sembra uscire vincitore dallo scontro fisico e sale sul paletto per il Flying headbutt, ma AJ lo blocca e va di Pelè kick (circa), Daniel restituisce il colpo con Super backplex. I due continuano a colpirsi a vicenda, si evitano mosse finali e si tentano roll up, AJ rotola sull’apron per una Springboard 450, ma Daniel alza le ginocchia e chiude AJ nella Yes lock, ma i due sono troppo vicini alle corde e AJ le raggiunge in poco tempo; Bryan prova la Knee plus ma Styles lo blocca nella Calf crusher, tuttavia Daniel ribalta la mossa prima in una Armbar e poi nella Yes lock, AJ a sua volta si libera e lancia Daniel contro l’angolo, tentando il Phenomenal forearm per la seconda volta, tuttavia Daniel si sposta ed AJ colpisce l’arbitro che cade a terra, AJ si gira e Daniel lo colpisce con . . . un low blow! Persino Daniel sembra sorpreso di se stesso, ma va fino in fondo: esegue la Knee plus su AJ Styles e lo schiena

Vincitore e New WWE Champion: Daniel Bryan

Colpo di scena amici ascoltatori! Ma non è finita qui! Bryan infierisce su Styles con calci e pugni, lasciandolo esanime al suolo e fermandosi a contemplare la “sua” cintura di Campione WWE. Su queste immagini si chiude la puntata pre Survivor Series

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname