Vince McMahon ha sostenuto ieri la conferenza con gli azionisti della WWE in occasione dei risultati del quarto trimestre.

Il chairman della WWE ha spiegato come il brand split sia andato “estremamente bene” e che malgrado gli spettatori seguano un po’ entrambi gli show, questa operazione ha sicuramente portato grandi benefici agli ascolti di Smackdown, che era uno degli obiettivi dell’operazione.

Inoltre la suddivisione dei roster ha dato nuove opportunità agli atleti, che rimangono “freschi” da utilizzare più a lungo. L’esempio è stato quello di Roman Reigns, che non è ancora apparso a Smackdown e che quando lo farà sarà certamente interessante. Lo stesso vale per le altre stelle, che possono più facilmente risalire la china del successo.

La suddivisione dei roster ha inoltre consentito alla WWE di avere due brand in tour contemporaneamente, garantendo maggiore flessibilità.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.