La concorrenza con il programma settimanale della UFC fa male sia alla WWE che alla AEW che vedono calare sensibilmente gli ascolti dei loro programmi del mercoledì sera. Perde parecchio Dynamite che con una puntata di transizione accoglie 654 mila telespettatori, in discesa rispetto ai 732 mila della scorsa settimana, per un 0.23 di rating.

Male anche NXT che scende a 604 mila telespettatori nonostante il main event improvviso tra Matt Riddle e Timothy Thatcher. La scorsa settimana invece erano state 663 mila le persone collegate su USA Network. Nel conto dei rating si segnala uno 0.15 nella fascia demografica 18-49.

FONTERingsidenews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.