Gli show di wrestling con il pubblico presente nelle arene potrebbero tornare presto. Dove? Probabilmente negli stati del Texas e Mississippi. I governatori di entrambi gli Stati hanno annunciato che dalla prossima settimana riapriranno aziende e scuole grazie ad un drastico calo di contagi per COVID-19, revocando in alcuni ambiti addirittura l’utilizzo delle mascherine.

Le parole dei governatori

“E’ arrivato il momento di aprire il Texas al 100%” ha detto il governatore dello stato della stella solitaria Greg Abbott. “Sto sostituendo i nostri ordini attuali con gradite raccomandazione. Gli unici obblighi che persisteranno sono quelli riguardanti ad un limite di capacità del 50% nelle arene al coperto” ha dichiarato Tate Reeves, governatore dello stato della magnolia.

Potremmo quindi potenzialmente assistere ad eventi di wrestling sia per quanto concerne la WWE che la AEW nello stato del Texas che aprirà dal prossimo 10 marzo. I dirigenti della federazione di Stamford avevano dichiarato che sarebbero tornati a degli show col pubblico verso la fine di questo anno ma ciò potrebbe essere messo in discussione dopo la riapertura dei suddetti stati. WrestleMania dovrebbe tenersi con una capienza limitata del pubblico, proprio come abbiamo visto in occasione del SuperBowl. Incrociamo le dita e speriamo che si possa tornare quantomeno ad una “semi” normalità.