Negli ultimi mesi abbiamo visto davvero poco Sasha Banks sugli schermi della WWE, ma nessuno sapeva esattamente perchè. Di recente, però, aveva annunciato di aver avuto problemi alla testa.

 

Adesso, invece, nello show “Conversation with Maria Menounos”, ha raccontato quello che le è successo e che tutto questo ha a che fare con una commozione cerebrale, ma che le cose in realtà sono diventate piuttosto spaventose per lei. Ecco cosa ha detto:

“Avevo mal di testa e non riuscivo ad andare avanti, non riuscivo a guidare, non riuscivo nemmeno a dormire. Ho pensato: “Devo andare a fare un controllo”. Sono andata da diversi neurologi che mi hanno detto che avevo sintomi post-commozione, e che dovevo solo riposare, riposare, riposare, riposare, riposare.”

Questo spiegherebbe anche perchè non abbiamo mai avuto informazioni dettagliate prima d’ora, perchè la WWE ha già avuto a che fare con delle situazioni simili e anche più complesse, come le varie cause legali partite da ex wrestler, cosa che Vince McMahon e compagnia vogliono assolutamente evitare. Sasha, comunque, ha poi continuato dicendo:

“Ho avuto un po’ di paura, ho pensato: “Farò Evolution [il PPV]?” Ero davvero spaventata perchè abbiamo preso parte a diversi incontri con la WWE sulla commozione cerebrale, di come occuparci di noi stessi, di come allenare la testa e dei problemi di questa. E quindi ho detto: “Non sto bene, non riesco ad andare avanti, non riesco a lottare, non riesco a guidare, non riesco a dormire, non riesco a mangiare. Ho bisogno di andare a controllo”. Ora grazie a Dio… Sto bene e mi sento di nuovo normale, e sono pronta per domenica“.

FONTEComic Book & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Viva La Raza!