Il CFO della WWE, George Barrios, ha parlato nel corso della Needham Emerging Technology Conference, tenutasi a New York lo scorso mese, della sempre più fitta rete di rapporti che lega la stessa compagnia di Stamford al mondo delle Indy. Infatti la WWE ha da diversi mesi iniziato a lavorare e a collaborare con promotion inglesi come la PROGRESS e la ICW. Molti dei talenti inglesi che negli ultimi tempi sono approdati nella compagnia, (tra i quali anche l’attuale UK Champion, Pete Dunne) in particolare nell’ambito del WWE UK Championship Tournament, provengono infatti da queste due federazioni Indy. Nel corso della conferenza è stato domandato a Barrios, se l’ipotesi di una partnership tra la stessa WWE e la Ring of Honor (altra promotion principale nel mondo delle Indy) rappresentasse una possibilità reale. Questa la risposta dello stesso CFO:

Si, penso ci sia qualcosa di concreto su cui stiamo lavorando con la Ring of Honor. E’ sempre prioritario arrivare prima in questo ambito. Abbiamo di recente già annunciato collaborazioni con promotion Indy del Regno Unito, quali la PROGRESS e la ICW. Ora stiamo pensando al miglior modo possibile per sfruttare queste collaborazioni e i contenuti che ne derivano. Come noto, sono anni che la WWE è attiva nell’acquisto di contenuti e immagini da altre promotion, molte delle quali sono oggi visibili sul WWE Network. Pensiamo che ci sia spazio nella compagnia per queste cose, ed è tutta una questione di priorità”

FONTEdailywrestlingnews.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.