Zack Ryder, che oggi compie 31 anni, ha scritto questo tweet a proposito della cosiddetta “New Era” della WWE e, soprattutto, della propria carriera:

 

“Essere una Superstar della WWE è sempre stato il mio sogno. Ho iniziato ad allenarmi per diventare un professional wrestler nel 2003, quando avevo 18 anni. Mi dissi che mi sarei dato tempo fino a 30 anni per arrivare in WWE. Nel maggio 2006, sono stato assegnato alla Deep South Wrestling, all’epoca territorio di sviluppo della WWE. Sono un membro del roster WWE dal maggio 2007. E’ impossibile negare che la mia carriera sia stata caratterizzata da tanti alti e bassi…soprattutto bassi. Nel corso di questi dieci anni sono cresciuto sia come wrestler che come uomo. Quest’anno, a 30 anni, ho vinto il Titolo Intercontinentale a WrestleMania. Oggi compio 31 anni. E’ una nuova era in WWE. Ma non si tratta soltanto di essere qualcosa di nuovo per la WWE. E’ la nuova era di Zack Ryder. Sarò qui da dieci anni, ma ho appena cominciato. La mia carriera è appena iniziata. WWWYKI”

FONTEWrestlingNews.co, Twitter.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.